Home News Windows 7, fine del supporto da gennaio 2020. Cosa significa?
Windows 7, fine del supporto da gennaio 2020. Cosa significa?

Windows 7, fine del supporto da gennaio 2020. Cosa significa?

50
0

Windows 7, dopo 10 anni di onorata carriera andrà in pensione come programmato. Lo ha annunciato in una pagina del supporto la Microsoft, indicando che, dal 14 gennaio 2020, il sistema operativo più amato di sempre non sarà più supportato.

“Microsoft si è impegnata a fornire 10 anni di supporto tecnico per Windows 7 quando è stato rilasciato il 22 ottobre 2009. Al termine di questo periodo di 10 anni, Microsoft interromperà il supporto di Windows 7“. L’azienda di Redmond ha inoltre invitato gli utenti ad aggiornare l’ormai datato sistema operativo a Windows 10.

Cosa significa tutto ciò? Da gennaio 2020, Windows 7, non riceverà più alcun tipo di aggiornamento, dalla sicurezza alle funzionalità (che comunque non riceve a partire dal 13 gennaio 2015). Di conseguenza qualsiasi problema dovesse emergere a partire da quella data non verrà risolto e, come già avvenuto per Windows XP, in poco tempo Windows 7 potrebbe diventare non sicuro.

Inoltre, essendo ufficialmente non più supportato, ben preso emergeranno problemi di compatibilità con i nuovi software e con i driver più recenti. Vi consigliamo quindi, qualora non lo aveste già fatto, di aggiornare il sistema operativo.

E voi cosa ne pensate? Che sistema operativo avete? Fateci sapere la vostra!

Articolo Letto: 50 volte

Ho pensato potrebbe interessarti:

Commenti

Giulio Classe '94. Studente di informatica ed appassionato di, Web, PC, Videogiochi e di tutto ciò che sa di elettronico. Co-fondatore di Tutti On.